Annulla la delibera campagna per la ripubblicizzazione dell’acqua cuneese

Approfittiamo dello spazio concessoci per informare i nostri concittadini della partenza della campagna “Annulla la delibera” organizzata dal Comitato cuneese acqua bene comune.

Il 12 e 13 giugno scorsi gli Italiani hanno espresso la propria opinione sulla questione della gestione dell’acqua in due referendum. Più di 26 milioni di cittadini hanno reso chiaro tramite il loro “si” che l’acqua è un bene comune che va gestito fuori dalle regole del mercato e sul quale non possono venire realizzati profitti. A quasi un anno dal referendum ancora una volta dobbiamo denunciare la non avvenuta applicazione del risultato referendario; i nostri amministratori, a tutti i livelli stanno facendo “orecchie da mercante” in barba alla volontà del popolo italiano. Noi non possiamo più attendere!

Nella nostra provincia, è stata confermata nel dicembre del 2011 una delibera (proposta già nel 2010 dall’Autorità d’Ambito Territoriale Ottimale n° 4) la quale, basandosi sull’art. 23 bis (abrogato pochi mesi prima dal referendum, e quindi assolutamente illegittima!), stabilisce una gara d’appalto internazionale che apre la strada alla privatizzazione del Servizio Idrico Integrato cuneese.

In quanto in radicale contraddizione con l’esito referendario, il Comitato cuneese acqua bene comune chiede il suo ritiro immediato e l’avvio di un vero percorso di ripubblicizzazione.

Pertanto abbiamo organizzato una raccolta di firme (a scadenza giugno 2012) per una petizione a sostegno delle ragioni del comitato referendario e dei cittadini che hanno espresso la loro opinione lo scorso giugno.

Inviteremo dunque i cittadini a sottoscrivere una cartolina indirizzata alla Presidente Gianna Gancia e a tutti i membri dell’Autorità d’Ambito con la quale si chiede il ritiro immediato della delibera.

Chi fosse intenzionato, nell’interesse della democrazia e dei beni comuni, a firmare la cartolina, può trovarla in uno dei seguenti punti di raccolta, nella nostra città: Erboristeria La Mandragola (Via Torino), James Joyce Pub (Via Bisalta); Libreria Messaggi (Via Torino);  Oasi del gelato (Piazza Schiaparelli); Tam Tam (Via Beggiami); Università di Savigliano (Via del Teatro).

Per ulteriori informazioni e per consultare il testo della petizione (presente comunque su ogni cartolina), invitiamo a consultare il sito www.acquabenecomune.org o a contattare direttamente il Comitato (mail: glacuneo@lillinet.org, tel: 3893455739).

Comitato Saviglianese Acqua Bene Comune

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: