Il pirogassificatore: come danneggiare l’ambiente per produrre energia destinata a essere sprecata

Pur prendendo per buoni, anche se non ci sembrano comunque rassicuranti, i dati di chi sostiene che l’inquinamento atmosferico dell’impianto di  pirogassificazione in progettazione non siano più alti di quelli del motore di un Tir ci sembra che ci siano comunque buone ragioni per dire di no alla sua installazione.
La prima di queste è che quella fonte di inquinamento (il motore di un tir comunque inquina!)  è destinata, ben che vada,  per 5-6 mesi all’anno a non utilizzare il 64% dell’energia che produce, cosa che da sola basta a renderla non solo del tutto inutile, ma un vero spreco. Infatti il 64% dell’energia prodotta è energia termica (acqua calda) che per tutto il periodo estivo non solo non verrà utilizzata ma dovrà necessariamente essere raffreddata, con un nuovo spreco di energia. Tutto ciò ammesso che venga realizzata  la rete di tubazione necessaria per il suo utilizzo invernale, cosa che essendo l’azienda produttrice collocata in campagna pone, a nostro modo di vedere, alcune difficoltà. Un impianto destinato a sprecare almeno il 50% di ciò che produce è comunque lo si voglia vedere una vera assurdità.
È inoltre da sottolineare che tale tecnologia sembra ormai vecchia in quanto sono  in via di messa a punto impianti dello stesso tipo ma in grado di non bruciare sul posto il gas prodotto,  trasformandolo in “biometano”  ed immettendolo nella classica rete del metano, per poi utilizzarlo dove serve, ad esempio come carburante da autotrazione, con tutti i benefici ambientali correlati.
Anche da un punto di vista ambientale l’operazione ci sembra del tutto ingiustificata

LEGGI TUTTO                                                          

Perché firmare contro il pirogassificatore

Il gruppo locale del movimento “Stop al consumo di territorio – Movimento di opinione per la difesa del diritto al territorio non cementificato”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: